Stampa:☺: 4 pagine.

  Ossolaland land of parks
 

                                                              Soggiorno e Turismo 14 anni

 

Land of Snowparks

La missione di Ossolaland è di creare un settore turistico forte e significativo in Ossola.

 

Ossolaland Land of Parks Land of Snow parks = informazioni turistiche e prenotazioni

Introduzione:

lo sviluppo del turismo sostenibile soddisfa i bisogni dei turisti e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo protegge e migliora le opportunità per il futuro”. Si tratta di una forma di sviluppo che dovrebbe portare alla gestione integrata delle risorse in modo che tutte le necessità, economiche, sociali ed estetiche possano essere soddisfatte mantenendo al tempo stesso l'integrità culturale, i processi ecologici essenziali, la diversità biologica e le condizioni di base per la vita".

(Fonte: l'Organizzazione Mondiale del Turismo (WTO) Parco .)

 

Il termine Biodiversità designa la diversità biologica: diversità genetica, ricchezza delle specie e molteplicità degli habitat. La biodiversità fa funzionare i cicli della terra, soddisfa bisogni essenziali offrendole risorse, garantisce salute e fonte di benessere, assicura la nostra protezione, mantiene in movimento l'economia ed è una base importante per il turismo.

(ASPU Birdlife Svizzera, 'Biodiversità, fonte di ricchezza', 2010.)

 

Queste due quote sottolineano il valore della natura e la biodiversità per il turismo. I Parchi Ossolani (Parco Nazionale della Val Grande, Parco Naturale Veglia Devero, Parco dell'alta Valle Antrona) hanno aggiunto valore al territorio e cosi la zona adesso dispone di vaste aree protette e una ricca diversità biologica tra i 195 m. del Lago di Mergozzo e i 4635 m. del Monte Rosa. Natura, fioritura, biodiversità, cultura locale, sono tutti argumenti importanti per turisti/visitatori nella scelta di una destinazione per le vacanze.

 

 

 

 

 

 

Esempio sinergie intorno al

prodotto sostenibile.

 

 

 

 

In confronto alle aree circonstanti (gran parte del Vallese, Ticino, Lago Maggiore) in Ossola, il settore turistico è ancora all'inizio. Questo 'strano ritardo' adesso è un ulteriore opportunità per rinforzare subito lo sviluppo del settore turistico in modo equilibrato rispettando dall'inizio valori genuini come biodiversità e cultura locale.

 

l'agenzia Ossolaland - che ha iniziato come agenzia di informazioni turistiche e prenotazioni nel 2001 - ha fatto due scelte strategiche per aggiungere valore alla sua attività:

1) la prima scelta è di stimolare lo sviluppo turistico in modo sostenibile. Questa scelta è ispirata dall'iniziativa della Carta Europea per il Turismo Sostenibile (CETS).

2) la seconda scelta consiste nel dare più visibilità ad un'unica zona - Ossola - facilitando lo sviluppo di sinergie verso un equilibrio realistico: offerte (trasporto, alloggio e attività) che rispondono alla domanda potenziale. La scelta per la zona geografica è una formula diversa a quella utilizzata dai touroperator mondiali, o organizzazioni come Tripadvisor o Booking, ma è in linea con la filosofia 'Riviera dei Fiori, Libera Repubblica delle Vacanze di Saas-Fee, il Cuore di Noord-Holland, Olimpiadi di Londra, Expo Milano 2015'. Una scelta geografica ingrandisce l'immagine dell'area (per il turismo) con effetti economici positivi - come gli effetti 'multiplier' dei consumi - dunque il ricavato rimane piuttosto nella zona dell'Ossola e così i tursti possono riconoscerla come una destinazione per le loro vacanze.

Le due scelte strategiche risultano nel posizionamento del prodotto Ossolaland: turismo sostenbilie in Ossola.

 

Lo slogan Ossolaland, Land of Parks - Land of Snowparks è inventato per socializzare la mission di Ossolaland di creare un forte settore turistico e per condividere i valori della natura e cultura (Parchi) come metodo per stimolare lo sviluppo del turismo in Ossola. Turismo sostenibile organizzato bene, amato da tanti turisti/visitatori che hanno simpatia per questo tipo di turismo ha il suo effetto positivo per l'occupazione/lavoro in Ossola (: mantenimento servizi come ospedale vicino, e mezzi pubblici, dunque con le proprie forze senza dipendere troppo da altri (fondi, speculatori, ecc.)). La reciprocità del progetto unitario rende la vita lavorativa economica e dunque competitiva nel mondo turistico. Questo significa che si lavora velocemente in modo efficiente.

 

Il business plan' fattibilità economica finanziaria' di Ossolaland consiste nell'obiettivo di affiliarsi ai Parchi e di contribuire finanzialmente ai Parchi per sostenere progetti di interesse turistico e per farli diventare più forti, più autonomi, per poter garantire la continuità ai lavori per la natura e biodiversità, produzione di prodotti locali e cultura. La formula di contribuire ai Parchi mostra in ottima forma la condivisione dei valori natura e biodiversità per il turismo.

 

Esempio di turismo sostenibile: i Parchi compensano le ricenzioni per le Aziende agricole, necessarie per il pascolo dei bovini. Cosi contribuiscono insieme alla protezione della natura, conservazione della biodiversità, identità culturale e produzione di prodotti di alta qualità. I prodotti locali dopo - come il formaggio - vengono apprezzati dai turisti/visitatori.

 

Ossolaland, Land of Parks diventa (è già ) uno strumento per sviluppare il turismo in modo sostenibile e per commercializzare la natura e cultura come attrattività turistica. Il metodo per facilitare l'accesso alle offerte dell'Ossola parte con informazioni e possibilità di prenotare in modo 'fai da te' gli alloggi, le attività, i prodotti locali e le guide. Naturalmente la parte 'help-desk o informazioni' è importantissima, perché - adesso con internet - i turisti cercano il contatto diretto e con la presentazione di alloggi/Attività/Guide/Prodotti Locali - possono auto-organizzarsi. Questo attualmente è difficile in Ossola ed è la ragione per la quale i turisti scelgono alternative o pensano che sia un posto inferiore. La forza del progetto è la possibilità di realizzare un progetto unitario che coordina tutte le iniziative turistiche, creando maggiore sinergia e reciprocità.

 

Piano d'Azione: Ossolaland = strumento per sviluppare il turismo sostenibile in Ossola

Priorità:

Priorità per i Parchi: sviluppare il turismo sostenibile in Ossola seguendo i principi della CETS in equilibrio con obiettivi ecologici e di protezione naturalistica.

Priorità per Ossolaland: sviluppare il turismo sostenibile in Ossola per creare un settore turistico forte e significativo con più lavoro/occupazione in questo settore.

Descrizione:

Ossolaland è un utile strumento per sviluppare il turismo sostenibile perché il progetto unitario di LAND OF PARKS con l'inventario completo delle offerte (: strutture ricettive, prodotti locali, attività, accompagnatori turistici) realizza un equilibrio offerta - domanda. Il business plan' fattibilità economica finanziaria' di Ossolaland consiste nell'obiettivo di affiliarsi ai Parchi e di contribuire finanzialmente ai Parchi per sostenere progetti di interesse turistico e per farli diventare più forti, più autonomi, per poter garantire la continuità ai lavori per la natura e biodiversità, produzione di prodotti locali e cultura. La formula di contribuire ai Parchi mostra in ottima forma la condivisione dei valori natura e biodiversità per il turismo.

 

L'obiettivo dell'agenzia è di strutturare il settore, modernizzare in modo sostenibile l'organizzazione del turismo in Ossola: trasporto, alloggio e attività (cultura-natura-sport-gastronomia), iniziando con l'inventario degli alloggi. Il collegamento crea un'immagine forte del turismo sostenibile sia per la gente locale sia per i visitatori, un'immagine forte per il posizionamento dell'Ossola al fine per attirare piú visitatori, anche dall'estero. Ogni anno in almeno questo 4 categorie si redige l'inventario:

- lista e descrizione di tutte le strutture ricettive, tutti gli alloggi, qualità e quantità.
- elenco di tutti i prodotti/produttori locali, legati al territorio.

- descrizione delle attività esistenti per tutti i gusti; esempi di vacanze e itinerari.
- registrare e presentare tutti gli accompagnatori sportivi/culturali.

 

Ossolaland, Land of Parks è strumento per sviluppare il turismo in modo sostenibile. Il metodo unitario per facilitare l'accesso alle offerte dell'Ossola parte con informazioni e possibilità di prenotare anche in modo 'fai da te' alloggi, attività, prodotti locali e consultare le guide o accompagnatori.

indicatori:

'Land of Parks', condividere i loghi (Ossolaland e Parchi), scambiare esperienza/teoria (checklist/marchio qualità per la sostenibilità), extra risorsa finanziaria per i Parchi, partenariato esemplare: pubblico - privato - internazionale, governance del turismo modelli comunitari-corporate integrati. Equilibrio offerte e domanda del turismo Ossolano, sviluppo equilibrato del turismo, turismo sostenibile tutto l'anno: dal 'Land of Parks' al 'Land of Snow parks'.

indicatori e tempi:

* info Ossolaland.

budget:

5-11-2012: www.ossolaland.it Land of Parks. * info Ossolaland.

principi CETS:

tutti, ma per la CETS numero 5: comunicare efficacemente.

Scheda CETS a cura di:

Ossolaland, Gerard Vierhout

31-10-2012,

preparazione: storia Piano d'azione per la CETS iniziato nel 2010.

 

Preparazione scheda 31-10-2012.

 

Inizio progetto, prima della CETS, settembre 2010: piano di sviluppo turistico Ossolaland

 

1-2012: Presentazione del progetto Carta Europea per il Turismo Sostenibile, un'iniziativa di Federparchi con Parco Nazionale della Val Grande, Parco Naturale Veglia Devero, Parco dell'alta Valle Antrona. Riassunto riunioni (primo tavolo tecnico CETS)

 

Giugno 2012, per la CETS: piano di sviluppo turistico sostenibile Ossolaland-giugno2012

 

Che cosa Ossolaland può fare per i Parchi <--> che cosa i Parchi possono fare per Ossolaland, preparazione: riunione 17-7-2012

 

Nuove condizioni generali di Ossolaland (2012-2013) e introduzione slogan Land of Parks Land of Snow parks, Ossolaland : condizioni-generali 16-8-2012

 

Settembre 2012, Scheda dettagliata: Ossolaland

 

Ottobre 2012: riunione 17-7-2012 aggiunto: organigramma

 

8-10 2012, per la CETS: piano di sviluppo turistico sostenibile ottobre2012

 

26 Ottobre 2012: 'Workshop a Casa Vanni di Viganella'. I Parchi sotto le 'spotlight' ed era molto interessante sentir parlare di sinergie esistenti tra diverse agenzie private agricole e i Parchi, o per esempio della biodiversità che collega i Parchi al Settore Turistico. Grazie agli interventi e anche alla letteratura (p.e. Biodiversità fonte di richezza (Birdlife Svizzera 2010) e SIC e ZPS Alpi Veglia Devero - Monte Giove (2011)) mi sentivo in obbligo di migliorare il progetto di Ossolaland: deve essere più chiara l'importanza della biodiversità per unire le forze turistiche in Ossola.

   
 

31-10 2012, per la CETS, scheda definitiva su una pagina: piano di sviluppo turistico sostenibile Ossolaland

   
 

Business plan fattibilità economica finanziaria con indici di liquidità, solvibilità e redditività dopo riscontri con i Parchi.

 

 

Torna alla pagina www.ossolaland.com.

Stampa 4 pagine:☺ 4A4.